<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=364200850964801&amp;ev=PageView&amp;noscript=1"> Trasformazione digitale, mi serve davvero? Perché le aziende devono ripartire dall’ERP
  Select your location
Austria

Austria

Czech Republic

Czech Republic

Germany

Germany

Italy

Italy

The Netherlands

The Netherlands

Romania

Romania

Trasformazione digitale, mi serve davvero? Perché le aziende devono ripartire dall’ERP

Sentiamo parlare spesso durante webinar, podcast e seminari di temi come “Innovazione” e “Trasformazione Digitale” e quello che mi chiedo ascoltando queste parole è: “diamo per scontato che vogliamo innovare e trasformare, ma vogliamo davvero cambiare? ”

you-x-ventures-bzqU01v-G54-unsplash

Cambio o non cambio?

“Non è la specie più intelligente a sopravvivere e nemmeno quella più forte. È quella più predisposta ai cambiamenti.”

Darwin, padre della teoria evolutiva, condensa in una semplice frase un concetto molto chiaro: sono le avverse condizioni esterne a spingerci verso qualcosa di diverso, verso il cambiamento. L’uomo altrimenti non sarebbe spontaneamente propenso alle novità perché comportano fatica. Sono gli eventi esterni che ci obbligano a mutare, eventi imprevedibili come una pandemia ci spingono a ripensare le nostre aziende per renderle più agili e snelle affinché possano resistere e reagire a questi vincoli.

È così che la tua azienda diventa resiliente e cioè intrinsecamente capace di modificare il proprio funzionamento prima, durante ed in seguito ad un cambiamento in modo da poter continuare le proprie operazioni necessarie al business, sia in condizioni previste sia in condizioni impreviste.

La domanda a questo punto è: da dove partiamo per trasformarci?

In questo articolo voglio condividere con te perché ripartire dai sistemi Enterprise Resource Planning, come prepararsi prima di iniziare un progetto ERP e come evitare i possibili rischi di un fallimento.

Text_Bar

Connetti persone e processi. Rimetti in pista il tuo progetto ERP.

Comprendi l'importanza di cambiare ma non sai da dove partire? Scopri come migliorare la gestione delle tue attività aziendali a 360° con i nostri progetti ERP. Ti aiutiamo a definire il percorso più adatto alla tua specifica realtà ottimizzando i processi, riducendo i costi e incrementando la flessibilità.

Contattaci

 

Le tre dimensioni del valore

Prima di tutto dobbiamo chiarire le tre dimensioni fondamentali per creare nuovo valore all’interno della tua azienda: il cosa (What), il perché (Why) ed il come (How).

Il What è la Vision che vuoi avere della tua azienda. Qual è la tua Roadmap? Quali le sfide che vuoi affrontare?

Prima di incominciare un progetto ERP definisci e scrivi la tua visione strategica ed affronta temi come crescita, profittabilità, rischio, costi, controllo, collaborazione ed organizzazione. Solo come esempio ti cito alcune delle domande che poniamo ai nostri clienti:

    • Esiste in azienda una cultura al cambiamento?
    • Vuoi espanderti nel mercato (internazionale) per favorire la crescita dei ricavi?
    • Vuoi soddisfare le richieste di un controllo normativo?
    • Vuoi migliorare la collaborazione tra i differenti dipartimenti aziendali?
    • Vuoi maggiore flessibilità all’interno della tua azienda?
    • Vuoi ridurre i costi aziendali?

Il Why rappresenta gli obiettivi ed i benefici che vuoi ottenere dal processo di trasformazione e come output devi definire i risultati che ti aspetti.

Ti condivido alcune delle Aree su cui invitiamo a riflettere i nostri clienti prima di approcciarsi ad un progetto ERP e che si possono traguardare in un «programma di cambiamento».

Governance del business:
 
    • Dotarsi di un linguaggio, di regole e di un modello organizzativo di riferimento condivisi definendo un modello aziendale chiaro
    • Approcciare le possibili diversità di Business, come differenziali rispetto ad un modello centrale
    • Generare una maggiore comparabilità dei risultati, avere base dati comuni ed un modello e relativi KPI/reporting condivisi

Efficienza operativa:

    • Ridurre la complessità IT mediante la razionalizzazione, la standardizzazion , l’omogeneizzazione dei sistemi e l’adozione di sistemi cloud
    • Migliorare i processi aziendali, mediante l’introduzione di nuove regole e strumenti che ne facilitino l’esecuzione ed il controllo con l’obiettivo di ridurre al minimo gli sprechi che ogni ambiente riscontra
    • Ridurre le attività a basso valore aggiunto (data Entry) e i conseguenti costi di Staff

Flessibilità e scalabilità della soluzione:

    • Permettere una più agevole evoluzione dei processi e dei sistemi, su un impianto strutturato e comune (ad es. revisione dei processi di ciclo attivo, gestione dei flussi logistici) con soluzioni flessibili che si integrino a sistemi già presenti in azienda e soluzioni integrate e scalabili nel tempo (approccio per Fasi)

L’ How risponde alla domanda: attraverso quali strumenti ottengo i risultati che ho fissato nel Why? Il “come” si sviluppa su tre pilastri essenziali che sono le fondamenta di un’azienda per un continuo processo di miglioramento (change management): tecnologie, processi e persone

Le persone sono la dimensione con più potenziale, ma anche più complessa perchè hanno sentimenti, emozioni, competenze, culture ed esperienze differenti. Bisogna saper ascoltare il proprio team, la diversità di opinioni, di punti di vista creativi e di prospettive differenti attivano una sana dialettica per ottenere il miglior risultato.

 

Gestisci il tuo team, non pensare che basti fornire un nuovo strumento, crea invece le competenze e forma le tue persone affinchè possano utilizzarlo al meglio. La qualità del tuo team dipende dalla qualità della direzione che lo guida.

 

Infine monitora il progetto costantemente definendo dei KPI quantitativi e mantieni costantemente informati e coinvolti i ruoli chiave tra cui gli sponsor di progetto. Ingaggia le persone, e definisci delle figure in azienda con il ruolo di “ambasciatori” del progetto con la responsabilità di essere gli agenti del cambiamento e gli evangelizzatori della trasformazione verso i dipendenti.

Riparti dal tuo ERP

 

Un progetto ERP partecipa quindi completamente alla riorganizzazione dei flussi aziendali in modo integrato ed è l’espressione dei processi vitali di una azienda nell’adozione di una visione olistica dei processi in cui ogni sistema crea valore aggiunto per quelli circostanti. Affinché i sistemi creino valore, è necessario rimuoverli dai «silos», unificarli e renderli accessibili nella loro visione di insieme.

Integra in modo nativo le soluzioni ERP con strumenti utilizzati nella quotidianità della vita lavorativa (Posta Elettronica, excel, ecc.) e dotati di una piattaforma di Digital Workplace e Collaboration (Teams, Sharepoint) interconessa con il sistema gestionale per migliorare e facilitare la vita lavorativa delle tue persone aumentandone la produttività

Adotta nuove tecnologie a basso contenuto di codice (Power App e Power BI) che portino valore aggiunto in azienda in tempi ridotti democratizzando così le soluzioni IT senza dover dipendere da altri.

Affianca il tuo progetto ERP ad un percorso di cambiamento continuo che metta al centro le persone adottando un percorso di Change Management.

Adesso sta a te. Quali sono le aree in cui sai di dover migliorare?

Scarica l'ebook cliccando sul link in basso e scopri quali sono gli elementi essenziali da considerare prima di iniziare un progetto ERP.

Live Talks ERP