Cologno Monzese, 22 luglio 2015 - Brain Force Italia, società di consulenza ICT focalizzata sull’ottimizzazione dei processi del Sistema Informativo e dell’Infrastruttura, parte del gruppo CEGEKA, comunica di aver in corso alcuni importanti progetti di sviluppo software secondo la metodologia “Agile”, un approccio che consente ad applicazioni software di valore di rilasciare funzioni, in tempi rapidi, in modo continuativo e incrementale, assicurando flessibilità e controllo dei costi.

“Essere “LEAN” cioè snelli, perseguendo solo quello che è utile e posticipando, se ci saranno i fondi, quello che è definibile in gergo ‘nice to have’ è un imperativo per le imprese che oggi operano in un mercato sempre piu’ competitivo” ha dichiarato Stefania Donnabella, Amministratore Delegato di Brain Force. “Per consegnare a queste aziende il valore delle nostre competenze con i conseguenti benefici nel più breve tempo possibile, non c’è altro modo che essere ‘AGILI’. Essere AGILI è uno stile, oltre che una metodologia con cui realizzare software e soluzioni. Essere AGILI significa stretta collaborazione tra il business e chi realizza le soluzioni, con l’obiettivo di tempi più brevi, concretezza del risultato e benefici immediatamente fruibili. Brain Force porta in Italia ‘Agile in the Core’ il brand di CEGEKA, società leader in Europa su Agile con più di 10 anni di esperienza. ‘Agile in the Core’ muove agilmente la competenza e lo skill dove servono. In Italia sono disponibili percorsi formativi all’interno della nostra offerta Education, servizi di consulenza da parte dei nostri coach e siamo naturalmente a disposizione per lo sviluppo di progetti custom” ha concluso Donnabella.

L’ampliamento dell’offerta e delle competenze da parte di Brain Force in quest’area specifica è sostenuto da un piano di investimenti per il potenziamento di know-how e professionalità e avviene in sinergia con CEGEKA, attraverso la sua software factory dove attualmente operano più di 500 specialisti tra coach, analisti e sviluppatori, si posiziona tra le aziende leader a livello Europeo ed è uno dei pionieri della metodologia di sviluppo Agile, operando da oltre un decennio nella realizzazione di progetti di successo per grandi imprese.

Forte di questa esperienza, CEGEKA ha costituito un brand e una organizzazione specifica “Agile in the core” (www.agileinthecore.com) che eroga consulenza tecnica, organizzativa e formazione ai clienti, avvalendosi della stretta collaborazione di un team di esperti internazionali guidati da Arie van Bennekum, unico Europeo tra i diciassette autori del Manifesto Agile del 2001.
“Passare alla mentalità e ai concetti di sviluppo Agile per rispondere alle richieste del mercato – ha commentato Arie van Bennekum – è ormai una necessità universale. Come ben sappiamo, però, le resistenze ai cambiamenti da parte di molte persone all’interno di strutture e processi consolidati spesso sono una costante. In occasione di una presentazione che ho recentemente effettuato a Milano, invece, ho avuto l’occasione di incontrare molte aziende e persone aperte ai cambiamenti e alle novità e interessate a comprendere come funziona.”

Che cos’è lo Sviluppo Agile del software
La metodologia Agile è un insieme di metodi di sviluppo del software che fu introdotto dal Manifesto Agile, www.agilemanifesto.org/iso/it/, un documento sottoscritto nel febbraio 2001 da diciassette progettisti e sviluppatori di software i quali, riuniti nell’Agile Alliance www.agilealliance.org, hanno individuato alcuni principi e valori comuni che ispirano un approccio meno strutturato e focalizzato per la produzione di applicativi software, con l’obiettivo di ridurre i tempi per la realizzazione, assicurare la massima flessibilità e contenere i costi di sviluppo.

Questi principi, in sintesi, prevedono di mettere al centro il team di progetto, tutti gli stakeholder e soprattutto di semplificare, rendendole dirette, le relazioni tra loro: questo approccio garantisce l’evidenza delle scelte da fare di volta in volta nel progetto e ne indica le priorità, allineando l’IT con il Business. Rispetto ai metodi tradizionali (modelli waterfall o a cascata) anche la collaborazione e la comunicazione con i clienti permette di rispondere in modo rapido e flessibile ai cambiamenti: questi sono punti fondamentali dell’Agile e di questo approccio innovativo e dinamico.