Ti senti pronto? Come passare dagli obiettivi alla strategia ERP?

Il tango in due parole: complesso, potente. Come il tuo progetto ERP, se fatto bene. Ma come si fa a non steccare nella scelta dell’ERP e del percorso di implementazione? Nel corso degli anni abbiamo imparato per esperienza a metter su una vera e propria coreografia, dalla definizione degli obiettivi e dell’ambito di riferimento alla scelta del prodotto e del partner ERP. Non è necessario crederci sulla parola, abbiamo chiesto ai nostri clienti di dire la loro. Perché sappiamo tutti che il tango si balla in due.

Da dove si inizia per costruire un progetto ERP? Microsoft Dynamics 365 è la scelta giusta, ovviamente insieme all’esperienza dei consulenti Cegeka.

CONDIVIDI

Guida la tua strategia ERP al ritmo degli obiettivi di business

Come prima cosa, è fondamentale scegliere la melodia giusta. Mettere in campo un sistema ERP è un processo arduo e intenso. Quindi è bene avere le idee chiare prima di iniziare. Alcune questioni da considerare prima di indossare le scarpe da ballo e muovere i primi timidi passi:

  • Quali obiettivi di business ti poni per la tua strategia ERP? Fondamentalmente, si comincia dal perché. Perché lo fai? Perché anche se amiamo affrontare questi progetti, siamo sicuri che non lo fai per divertimento. Quali benefici porterà alla tua azienda questo nuovo sistema ERP? Una volta chiarito questo, sarà più facile coinvolgere tutti, dal management al personale, che dovrà adeguarsi a un altro modo di lavorare.

Quote_Bieze

  • Cos’è “business critical” e cosa solo “nice-to-have”?

    Devi capire cosa distingue la tua azienda dalla concorrenza e in che modo il tuo ERP può farti ottenere un vantaggio ancora maggiore. Ponitelo come obiettivo per tutto l’arco del progetto: migliora la mia attività? Ed è qui che dovresti investire la maggior parte delle tue risorse. Tienilo presente o ti farai sviare.

  • Come pensi di riuscire a ottenere e conservare il consenso della direzione?

    Anche senza bisogno di coinvolgerla negli sviluppi quotidiani, è importante che, una volta avviato il progetto ERP, la direzione sia al comando delle attività. Soprattutto all’inizio, per indicare con chiarezza gli obiettivi di business e la visione che l’azienda dovrà perseguire nell’arco dei prossimi 10-15 anni. L’errore più grande, però, sarebbe ignorarla una volta avviato il progetto. Un progetto ERP richiede tempo e attraversa sempre alti e bassi. Mantieni costantemente aggiornata la direzione in modo da non avere sorprese. E poi tieni presente che è una risorsa preziosa per tenere sotto controllo il progetto, quindi non ci rinunciare.

5 cose che possono far deragliare un progetto ERP

Una qualunque di queste cose può far saltare un progetto ERP. La soluzione? Prendersi il tempo per definire gli obiettivi di business!


ERP Statistics

Armonizzazione delle fasi di implementazione ERP con direzione e colleghi

Per aprire le danze e individuare gli obiettivi di business, devi invitare al ballo il vertice aziendale. Saranno loro a dare un tono e una direzione chiara al progetto ERP. E svolgeranno un ruolo fondamentale nel processo di selezione, ma di questo parleremo più avanti. Se riesci a portare il vertice aziendale dalla tua parte, hai vinto metà della battaglia.

 

Durante l’implementazione, saranno gli operation manager a condurre le danze. Con obiettivi di business definiti, potranno farlo senza abbandonarsi alle emozioni. Hanno la responsabilità di tenere sotto controllo lo scope e il budget, collaborare a stretto contatto con il partner prescelto e assicurarsi che il vertice aziendale stia al passo, senza mai perdere un colpo.

 

Un altro motivo per coinvolgere la direzione è garantire un’unica visione collettiva. Associando il progetto ERP a obiettivi aziendali chiari che hanno senso per tutti i soggetti coinvolti, si incontreranno minori resistenze lungo il percorso. Dopotutto, stai chiedendo alle persone di cambiare il loro modo di lavorare, quindi il minimo che puoi fare è dir loro perché, giusto?

 

Come individuare gli obiettivi di business e lanciare il progetto ERP? Ti serve l'aiuto di un esperto.

 

Trova il ritmo giusto, scegli l'ambito di intervento e concentrati su quello

Una volta fissati in modo indelebile gli obiettivi di business, si può cominciare a parlare di processi. Su quali processi occorre intervenire e quali è meglio lasciare come sono? La soluzione più efficace che abbiamo individuato è: fatti una domanda.

 

Questo processo è un elemento di differenziazione per la mia attività o è semplicemente di supporto?

 

Per esempio, un’azienda di logistica dovrà avere una chiara visione della catena di approvvigionamento e dell’automazione per accelerare i propri processi. Questo può fare la differenza, ed ha quindi senso scegliere la soluzione ERP in base a questi criteri. La fatturazione invece è un processo di supporto universale, perché qualunque azienda deve farsi pagare. Perciò, qualunque sistema ERP si scelga, vi si troverà inclusa la fatturazione; perché, allora, investire tempo e risorse nella personalizzazione?

Quote_Koppert

Non fraintenderci: la personalizzazione non è sempre una nota stonata. A volte, vale la pena modificare un sistema ERP per adattarlo alle proprie esigenze, con una soluzione personalizzata o integrando un’app di terze parti. Gli ERP monolitici sono un mito. Una sola applicazione per tutti? Magari! Ma noi non crediamo nemmeno in un mosaico infinito di soluzioni di alta gamma. Come spesso accade, la verità sta nel mezzo. Ed è lì che vogliamo fare coppia con te.

 

Balliamo?
Cegeka Business Solutions e Microsoft Dynamics 365: che musica! Entra in contatto, creiamo insieme la coreografia del tuo ERP.

Vuoi maggiori informazioni?

Completa il form e un nostro specialista ti risponderà il prima possibile.

Contattaci